IL "NODO D'AMORE"

Due amanti, separati in vita dalla crudeltà di
uno dei due, si ritrovano nella morte a giacere
uno accanto all'altro.

Sulla tomba del malvagio, in questo caso lei,
cresce una pianta cattiva e spinosa, mentre
sulla tomba di chi ha sofferto per amore
cresce una rosa.

Crescendo, le due piante si avvinghiano l'una
all'altra e la rosa avvolge il rovo, a formare il
"nodo d'amore"... amore che vince ogni cosa
e nella morte riunisce i due amanti.

Angelo Branduardi

Texts
Credits